More

    Ucraina – Russia, le news dalla guerra oggi. “A Severodonetsk è resa o morte”

    La Russia potrà conquistare il Lugansk in poche settimane, grazie alla sua superiorità di uomini e mezzi sul campo. La previsione è degli americani, ma le valutazioni degli ucraini non sono molto più rosee. L’esercito russo continua a bersagliare Severodonetsk distruggendo i suoi ponti. Gli ucraini hanno fatto sapere che le loro forze si sono ritirate dal centro e che il rischio per le centinaia di civili rifugiati all’interno è altissimo, dopo un incendio provocato da un raid. Amnesty denuncia attacchi “indiscriminati” con bombe a grappolo a Kharkiv. Nuove tensioni tra Kiev e Berlino sull’invio delle armi. Mosca: “Accogliamo con favore gli sforzi del Vaticano“, contatti riservati “soprattutto su questioni umanitarie”.

    L’offensiva – La battaglia che deciderà il destino del Donbass

    16.48 Leader Donetsk esclude grazia “ai mercenari stranieri” condannati a morte

    Il leader dell’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk, Denis Pushilin, ha escluso di concedere la grazia ai “mercenari stranieri” recentemente condannati a morte per aver preso parte alla guerra tra le file dell’esercito ucraino. “Devo basarmi sulla decisione del tribunale. Per la natura dei crimini che hanno commesso, non vedo alcuna ragione, non ci sono requisiti per concedergli la…

    ALSO READ  ‘American Idol’ Top 14: Judges save Allegra Miles from eviction, fans say she ‘cannot sing’

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox