More

    sfregio in faccia a Mattarella – Libero Quotidiano

    L’Italia celebra il 77esimo anniversario della Liberazione. Così in occasione del 25 aprile, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha reso omaggio con una corona d’alloro al Milite Ignoto all’altare della Patria. Oltre al capo dello Stato, presenti alla cerimonia anche la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, il vice-presidente della Camera, Ettore Rosato, il presidente della Corte Costituzionale Giuliano Amato. E ancora: il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

     


    Video su questo argomento

     

    Ma c’è stata un’altra presenza che ha fatto parecchio discutere. Si tratta di due striscioni, uno di Rifondazione comunista recitava così: “Basta guerre. Contro Putin e contro la Nato”. Un altro invece in cui veniva rappresentata la morte con la falce e un mantello con la bandiera americana. Quest’ultimo era presente a largo Bompiani, a Roma, da dove è partito il corteo dell’Anpi. “Non condivido queste bandiere, sono inopportune, ce ne occuperemo. Siamo grati agli Alleati e alle migliaia di giovani statunitensi morti per la Liberazione dell’Italia”, ha…

    ALSO READ  Tennis, tornano gli Internazionali femminili di Caserta. Il montepremi vola a 60mila dollari

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox