More

    Omicidio Antonio Cianfrone, ergastolo a Spagnulo e 16 anni alla moglie- Corriere.it




    La condanna in primo grado per la coppia che assassin l’ex vice comandante della caserma dei carabinieri di Monsampolo, che fu freddato la mattina del 3 giungo 2020 mentre faceva jogging. Ricorso in appello: Siamo innocenti

    La Corte d’Assise di Macerata ha condannato all’ergastolo Giuseppe Spagnulo e a 16 anni di carcere la moglie Francesca Angiulli. I coniugi erano accusati in concorso di omicidio premeditato (e porto abusivo di arma) nell’assassinio di Antonio Cianfrone, ex vice comandante della caserma dei carabinieri di Monsampolo, avvenuto il 3 giugno 2020 a Spinetoli (Ascoli Piceno). Il procuratore di Ascoli Umberto Monti aveva chiesto l’ergastolo per entrambi ma la Corte ha riconosciuto alla donna l’attenuante della minima partecipazione. Gli imputati continuano a professarsi innocenti e attraverso i legali hanno annunciato ricorso in appello.

    Insospettabili

    Una coppia insospettabile per un reato cos grave. Giuseppe Spagnulo, 56 anni, un operaio comunale addetto al taglio dell’erba, con qualche precedente per reati contro il patrimonio. Francesca Angiulli, 52 anni casalinga. Quella mattina del 3 giugno, l’ex carabiniere Antonio Cianfrone, 51 anni, fu freddato mentre faceva jogging lungo la pista ciclo-pedonale che costeggia il fiume Tronto, a Pagliare…

    ALSO READ  Caterina Balivo a Ballando con le Stelle? La verità che spiazza tutti

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox