More

    Non solo Sheryl Sandberg. Tutti i numeri due dei geni della tecnologia

    Zuckerberg la prese perché fosse “l’adulto nella stanza”, è stata lei a trasformare Facebook in un solido business. Ora se n’è andata. Ma questi nerd geniali hanno bisogno di qualcuno che gli guardi le spalle, come Eric Schmidt per Page e Brin, fondatori di Google

    Quando Mark Zuckerberg e Sheryl Sandberg si incontrarono per la prima volta, nel 2008, lui aveva 23 anni e Facebook, la sua startup, valeva 15 miliardi di dollari. Zuckerberg aveva da poco abbandonato l’università ed erano ancora i tempi in cui era famoso per andare sempre in giro con ciabatte di plastica della Adidas, anche d’inverno. Sandberg aveva 15 anni più di lui, 38, ed era una manager rispettata con una carriera brillante: si era laureata ad Harvard, era stata capo di gabinetto del segretario al Tesoro Larry Summers nell’Amministrazione di Bill Clinton, e infine era stata assunta da Google, dove aveva gestito l’enorme crescita del settore pubblicitario dell’azienda, contribuendo in maniera notevole al suo successo. Quando Zuckerberg riuscì ad assumere Sandberg, di gran lunga l’assunzione più importante fatta fino a quel momento – e probabilmente è ancora così – il suo ufficio stampa rese pubblica qualche motivazione di circostanza: disse a Kara Swisher, la…

    ALSO READ  Ime Udoka Shares Fun Moment With Celtics Icon Deuce Tatum [WATCH]

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox