More

    niente shopping se vivi a Mosca- Corriere.it

    La “guerra” di Chanel alla Russia cominciata pi o meno verso la fine della Milano Fashion Week, quando – dopo una donazione di due milioni di euro alle organizzazioni che aiutano i rifugiati – la casa di moda parigina aveva fatto sapere di aver sospeso (come altri marchi del lusso, da Herms a Richemont) le sua attivit nel Paese di Putin su tutti i fronti: dall’e-commerce alle boutique. A un mese di distanza, le nuove notizie parlano di un’escalation. Come riporta, infatti, The Business of Fashion, Chanel ha deciso di seguire alla lettera le sanzioni commerciali decise dall’Europa: il gigante francese del lusso ora si rifiuta di vendere ai russi anche fuori dalla Russia, a meno che questi non possano dimostrare di vivere all’estero e dichiarare che non porteranno i loro acquisti nella madrepatria. Una linea, dunque, molto forte, quella della casa di moda che ha preso molto sul serio il quarto pacchetto di restrizioni Ue, annunciate il 15 marzo scorso, che hanno vietato – tra le altre cose – la vendita, la fornitura, il trasferimento o l’esportazione, direttamente o indirettamente, di beni di lusso in Russia.

    Casi segnalati da Milano a Dubai

    Secondo The Business of Fashion ,casi di clienti russi di Chanel ai quali sono stati rifiutati gli acquisti si sono…

    ALSO READ  Abyss Of The Sacrifice Player Count 2022 How many People are Playing Abyss Of The Sacrifice?

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox