More

    «Mosca sta usando tutta la violenza che cova nella società russa»- Corriere.it




    Lo scrittore racconta in un romanzo fantapolitico la vita e le gesta di Vladislav Surkov, il «Mago del Cremlino» che ha davvero trasformato il Paese in una distopia

    DAL NOSTRO CORRISPONDENTE
    PARIGI — Vladislav Surkov è stato il consigliere ufficiale di Putin sull’Ucraina, ma ancor prima l’uomo che ha contribuito a portare il nuovo Zar al potere. Un anno fa Surkov ha fatto un passo indietro, ma resta il solo a meritare la sinistra espressione di «Mago del Cremlino», titolo dell’appassionante romanzo che Giuliano da Empoli gli ha appena dedicato. Nel libro, in uscita per Gallimard il 14 aprile, Vladislav Surkov diventa Vadim Baranov perché «i fatti sono reali, i dialoghi e la vita privata immaginati — spiega da Empoli in un caffè parigino —. L’idea, alla quale ho cominciato a lavorare sette o otto anni fa, era di entrare nella testa di questi personaggi e la fiction, paradossalmente, è l’unico modo che permette di arrivare comunque a una forma di verità».
    Le mage du Kremlin parla di teatro d’avanguardia e dittatura, di spin doctor e violenza — il cuore del regime putiniano sin dagli inizi —, delle luci basse della borghesia occidentale e della durezza implacabile dei lampadari di Mosca o San Pietroburgo, e della realtà parallela che da sempre,…

    ALSO READ  Bhool Bhulaiyaa 2 Day 21 Box Office Collection: Total Income Report Worldwind

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox