More

    la data da cerchiare in rosso – Libero Quotidiano

    Ci sono novità rilevanti per quanto concerne le pensioni. Il governo ha infatti deciso di riconoscere un assegno per i lavoratori e i pensionati con reddito inferiore a 35mila euro per contribuire alle difficoltà connesse al caro prezzo. L’una tantum è previsto anche per i prepensionati e per chi a giugno percepirà l’indennità di disoccupazione: ciò si traduce in assegni che a luglio per alcune categorie potrà valere il doppio del solito.

     

     

    La data da cerchiare in rosso è quella del primo luglio: i pensionati con reddito annuo non superiore ai 35mila euro potranno avvalersi del bonus da 200 euro, mentre quelli con reddito annuo inferiore ai 13.659 euro riceveranno anche la cosiddetta quattordicesima. Non solo pensionati, perché ad avvalersi dell’una tantum a luglio saranno anche i lavoratori che entro la fine di giugno risulteranno destinatari di indennità di disoccupazione. A loro si aggiungono poi i percettori del reddito di cittadinanza e anche i cosiddetti lavoratori “stagionali”.

     

     

    Il bonus da 200 euro dovrebbe quindi essere caricato in un’unica soluzione con l’assegno del primo luglio, in aggiunta alla…

    ALSO READ  Dream Trade Would Have Sent Russell Wilson to Storied NFL Franchise

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox