More

    Papa Francesco, riparte il tormentone delle dimissioni. «Ma per governare ci vuole la testa, non le gambe»- Corriere.it




    Voci alimentate da una battuta malintesa sul ginocchio dolorante e dalla visita di fine agosto alla Basilica di Celestino V. Ma i prossimi mesi sono fitti di impegni.

    CITTÀ DEL VATICANO Ci risiamo: con l’arrivo anticipato dell’estate, tornano le «voci» di dimissioni del Papa, alimentate dalle immagini di Francesco costretto in sedia a rotelle per la gonartrosi e il dolore al ginocchio, una battuta capita male, il concistoro che il 27 agosto porterà da 117 a 133 i cardinali elettori e la visita a l’Aquila del 28 agosto con la messa davanti alla Basilica di Collemaggio che custodisce la teca di Celestino V, il Papa del «gran rifiuto», come già aveva fatto Benedetto XVI prima della rinuncia, si fa notare: senza peraltro precisare che Ratzinger andò all’Aquila il 28 aprile 2009, quattro anni prima di dimettersi. Le voci sono rimbalzate da agenzie e siti americani fino a un titolo interrogativo della Washington Post: «Francesco è vicino alla fine del suo pontificato?». Era successo già l’anno scorso, dopo l’operazione al colon. Francesco aveva replicato ironico a fine agosto, parlando a Radio Cope, l’emittente della conferenza episcopale spagnola: «Non so davvero da dove abbiano preso che stavo per presentare le mie dimissioni! Dicono che ha fatto…

    ALSO READ  How Did Michael Henderson Die? Check Influential Jazz Fusion Bassist And R&B Singer Death Cause Dead At 71

    Recent Articles

    Related Stories

    Leave A Reply

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Stay on op - Ge the daily news in your inbox